mercoledì 25 settembre 2013

Bertolina


Se dovessi scegliere il mio dolce preferito sceglierei senza ombra di dubbio lei. La Bertolina.
Una torta originaria della zona in cui abito. Una torta che ti fa passare quella nostalgia post-estate, perché fa apprezzare quei piccoli piaceri che soltanto l'autunno regala. Come l'uva fragola (o uva americana) che è la caratteristica principale di questa torta, diciamo l'ingrediente fondamentale. Questa è realizzata con un impasto simile alla pasta frolla. Esiste anche una seconda versione, preparata con un impasto simile a quello di un pane dolce. Se mi sarà possibile entro questa stagione posterò anche la seconda. Il bello di questo dolce tipico è che ogni famiglia ha la sua ricetta che si tramanda di generazione in generazione. E io oggi la tramando anche a tutti voi che passerete di qui... Mi piace l'idea di poter far conoscere questa torta al di fuori del mio territorio, perché merita!
Vi lascio alla ricetta...

Ingredienti:
~ 300 gr di farina 00
~ 150 gr di zucchero semolato
~ 150 gr di burro ammorbidito
~ 500 gr di uva fragola (o uva americana)
~ 1 bustina di lievito
~ 2 uova
~ 1 pizzico di sale fino


Procedimento:
Lavare accuratamente i l'uva. Tagliare ogni acino a metà -1- e con tanta pazienza togliere ogni semino -2-. In realtà questi due primi passaggi non sono obbligatori, si può mettere l'uva anche intera, ma personalmente trovo molto fastidiosi i semi. Senza la trovo decisamente più gustosa. Preparare l'impasto lavorando prima il burro con lo zucchero -3- fino a formare un panetto. Creare una fontana di farina (già mischiata con lievito e sale) ed unire anche un uovo intero ed un tuorlo -4-. Impastare fino a quando non risulterà omogeneo e liscio -5-. Dividerlo in due parti non uguali -6-; la parte più grande sarà la prima da stendere fra due fogli di carta da forno perché l'impasto risulta molto morbido -7-. Raggiunto lo spessore di circa 3/4mm sistemarlo nella teglia (24cm di diametro) formando un bordo alto -8-. Mettere un po' di farina per far si che l'eventuale acqua che l'uva potrebbe lasciare venga assorbita. Sistemare gli acini -9- all'interno e poi coprire con la pasta messa da parte, facendo attenzione a chiudere bene i bordi -10-. Spolverare con un paio di cucchiaini di zucchero semolato -11- e abbellire il bordo aiutandoci con una forchetta -12-. Temperatura forno: 180°
Tempo: 45/50 min.


Fatemi sapere se proverete a farla! 



 Gloria

6 commenti:

  1. E' splendida! :')
    E troppo gustosa...mamma mia! :) la adoro, troppo buona.
    Bellissime anche le foto... grazie per averci accompagnate passo passo nella preparazione di questo dolce golosissimo! **
    sei troppo brava!
    Buona serata, carissima.
    Incoronata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per tutti i complimenti ^_^ ...davvero è troppo buona!
      Buona serata a te cara...
      Gloria

      Elimina
  2. davvero squisita questa torta!!complimenti la proverò!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si... Fammi sapere Valentina!! :)
      Gloria

      Elimina
  3. L'ho fatta anche io il mese scorso...non sono delle tue parti ma la ricetta me l'ha data un'amica conosciuta in instagram.
    Dire che è deliziosa è poco!!!

    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia :) grazie per il commento!
      Mi fa piacere... I social network servono a qualcosa :) ...così hai potuto apprezzare anche tu questa torta, che è davvero deliziosa... Peccato che non si può mangiare tutto l'anno!! ;)
      Ora passo a vedere il tuo blog... A presto... ^^
      Gloria

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...